Economia

Cdm vara il Salva Italia

Cdm vara il Salva Italia

Cdm vara il Salva Italia

Il Consiglio dei Ministri vara mediante decreto-legge (il cosiddetto “decreto Salva Italia”) la manovra fiscale anticrisi, che si articola in tre capitoli: bilancio pubblico, previdenza e sviluppo. La manovra prevede un gettito lordo di circa 30 miliardi di euro in 3 anni. Le maggiori modifiche sono state attuate in campo fiscale.

Ritorno all’Ici sulla prima casa, totale deducibilità dell’Irap sul costo del lavoro, una profonda riforma delle pensioni. Rispetto alle anticipazioni, nella manovra da 30 miliardi lordi approvata domenica dal Consiglio dei ministri non rientra la super Irpef al 46%, ma aumenterà l’addizionale regionale. Entra l’aumento dell’Iva dal secondo semestre 2012 e un prelievo extra dell’1,5% sui capitali scudati.

PREVIDENZA / Pensioni: addio alle anzianità

MATTONE / Casa, la super Imu anticipata al 2012

TASSE / Sfuma la super Irpef, ma aumenterà l’Iva. Prelievo sui capitali scudati

CRESCITA E LIBERALIZZAZIONI / Per le imprese deducibilità dell’Irap sul costo del lavoro. Deregulation per orari negozi e farmacie

LUSSO/ Per le auto di lusso il bollo arriva a costare il doppio

2 risposte »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...