Cronaca

Processo Giuffrida, in appello ridotto risarcimento per vittima di omofobia


Danilo Giuffrida

Danilo Giuffrida, alla visita di leva nel 2005 dichiarò la sua omosessualità all’ospedale militare di Augusta. L’informazione venne trasmessa alla motorizzazione che dispose un “nuovo esame di idoneità psico-fisica” sulla base del fatto che il giovane gay non avrebbe avuto i “requisiti psicofici richiesti” per guidare. Patente sospesa. Giuffrida si rivolse così all’avvocato Giuseppe Lipera che iniziò la battaglia giudiziaria.

Il Tar di Catania sospese il provvedimento, sostenendo che l’omosessualità “non può considerarsi una malattia psichica” e restituì al giovane l’idoneità di guida. Giuffrida presentò anche domanda di risarcimento danni ai ministeri della Difesa e dei Trasporti, ottenendo, in primo grado, 100 mila euro. Troppi soldi a detta della Corte d’appello di Catania che, il 12 dicembre 2010, ridusse la somma a 20 mila euro.

Nel dettaglio, la Suprema corte ha ricordato che “il diritto al proprio orientamento sessuale, cristallizzato nelle sue tre componenti della condotta, dell’inclinazione e della comunicazione (coming out) è oggetto di specifica e indiscussa tutela da parte della stessa Corte europea dei diritti dell’uomo fin dalla sentenza Dudgeon/Regno Unito del 1981”. Nel caso in questione, poi, “nonostante il malaccorto tentativo della Corte territoriale di edulcorare la gravità del fatto, riconducendola ad aspetti soltanto endo-amministrativi, non pare revocabile in dubbio che la parte lesa sia stata vittima di un vero e proprio (oltre che intollerabilmente reiterato) comportamento di omofobia”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.