Centrodestra

Bossi insulta Roma

Bossi insulta Roma

Umberto Bossi

Torna a calcare la mano. Stavolta in modo pesantissimo. Lo fa con una sortita contro Roma e i romani che scatena reazione critiche sia dalla maggioranza che dall’opposizione. Umberto Bossi, parlando ieri nel corso di un’iniziativa a Lazzate, si scaglia contro l’ipotesi di spostare il Gran Premio di Formula Uno da Monza nella capitale: “I romani se lo possono dimenticare, Monza non si tocca e a Roma possono correre con le bighe”. Ma il ministro delle Riforme va ben oltre. E si lascia andare a uno sprezzante attacco ai cittadini di Roma. “Basta con Senatus Populusque Romanus, ‘il Senato e il popolo romano’, io dico ‘sono porci questi romani'”, scandisce fra gli applausi del pubblico e le risate del figlio in piedi accanto a lui. In serata una precisazione che getta altra benzina sul fuoco: “La mia era una battuta, ma dalle reazioni che vedo in queste ore mi viene da pensare che a Roma si sentano in colpa”. “Del resto al nord hanno portato via prima l’aeroporto di Malpensa e adesso vogliono prenderci anche il Gran Premio di Monza. Il Giro d’Italia non arriva più a Milano, a Venezia hanno impedito di avere le Olimpiadi – continua il ministro – Mettiamo insieme tutte queste cose e si capisce che il nord non può amare Roma”. Ed ancora: “Tutti sanno che io non ce l’ho mai avuta con il popolo romano, ma ce l’ho con Roma apparato che ruba la libertà e la ricchezza a chi la produce”.

Categorie:Centrodestra

Con tag:,

2 risposte »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...