Il Ps ritorna Psi

Il Ps ritorna Psi
Il Ps ritorna Psi
Il Ps ritorna Psi

Dopo quindici anni, ritorna sulla scena politica il Psi, Partito socialista italiano, che dopo lo scandalo di Tangentopoli, si era sciolto per poi rinascere sotto altre sigle. Lo ha annunciato oggi il segretario Riccardo Nencini, alla riunione della direzione del partito, dice un comunicato stampa.

Il Ps, ora dunque Psi, non è rappresentato né nel Parlamento italiano, dopo le elezioni anticipate del 2008, né in quello europeo, dopo che la lista Sinistra e Libertà, di cui facevano parte anche i socialisti, non è riuscito a superare la soglia di sbarramento del 4%.

Il Partito socialista italiano, nato ufficialmente nel 1892, si era sciolto a fine 1994, col segretario Ottaviano Del Turco, poi passato al Partito democratico e oggi indagato nell’ambito di uno scandalo della sanità in Abruzzo, Regione di cui era il presidente, a capo di una giunta di centrosinistra. Sciolto il Psi del garofano dell’ex premier Bettino Craxi, in seguito alle inchieste sulla corruzione che avevano visto finire indagati molti suoi dirigenti, il partito era rinato prima sotto il nome Socialisti italiani, poi come Socialisti democratici italiani, con la guida di Enrico Boselli, e infine come Ps, nel 2007. Quell’anno si era ricomposta anche la frattura con gli ex socialisti di Gianni De Michelis alleati per alcuni anni col centrodestra.

Oggi i socialisti fanno ancora ufficialmente parte del cartello di Sinistra e Libertà, con i Verdi e gli ex di Rifondazione comunista e del Pdci. Bobo Craxi, figlio di Bettino, ha invece dato vita a una “Convention socialista” che esordirà sabato prossimo a Roma.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...