Centrosinistra

“Il coraggio che manca”, il libro-memorie di Debora Serracchiani

"Il coraggio che manca", il libro-memorie di Debora Serracchiani

Debora Serrachiani

‘Il coraggio che manca’… non a lei, però. Parliamo di Debora Serracchiani, neo eurodeputata del Pd che ha deciso di raccontarsi, mettendo un punto alla sfida delle Europee che in Friuli Venezia Giulia l’ha vista vincente con quasi 145 mila preferenze.

Ne ‘Il coraggio che manca. A un cittadino deluso dalla politica’, nelle librerie dal primo luglio la vita della Serracchiani, classe 1970, diventata famosa dopo quel discorso – coraggioso per molti, fortunato per altri – tenuto il 21 marzo all’assemblea dei circoli si intreccia con quella del Pd.

"Il coraggio che manca", il libro-memorie di Debora Serracchiani

“Il coraggio che manca”, il libro-memorie di Debora Serracchiani

La neo eurodeputata si racconta, dal primo voto dato ai Verdi al fatto che prima non distingueva Berlinguer da Moro e ignorava più o meno i partitidella Prima Repubblica. Poi c’è il Pd, dall’entusiasmo per la consacrazione di Veltroni a leader a tutti gli errori (dalla candidatura di Rutelli a sindaco all”‘incapacità di intervenire sulla dirigenza campana e sul governatore Bassolino).

Oltre al Pd, dunque, c’è anche Debora in questo libro, quella donna che per il suo intervento è sì diventata famosa ma è anche stata criticata. E lei si difende: ammette di aver detto cose che pensano in molti, anche se “non tutti le avrebbero dette pubblicamente”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.