Europa

Svizzera, no all’alpinismo naturista. Appenzell vieta le passeggiate adamitiche

Svizzera, no all’alpinismo naturista. Appenzell vieta le passeggiate adamitiche

Svizzera, no all’alpinismo naturista. Appenzell vieta le passeggiate adamitiche

Scarponi, bastoni da passeggio e zaini. E niente più. Scene come questa, da ora in poi non saranno più legali in Svizzera. Dopo una lunga e appassionata discussione, il cantone di Appenzell ha deciso che no, gli alpinisti nudi per le piste di montagna non ce li vogliono più vedere.

La decisione, assunta in pubblica assemblea e per alzata di mano, prevede una sanzione di 200 franchi per i contravventori.

A spingere gli abitanti di Appenzell a prendere in considerazione l’ipotesi di vietare le passeggiate naturiste, la crescita recente del fenomeno. In particolare l’estate scorsa la valle è stata mèta di migliaia di appassionati, in gran parte provenienti dalla vicina Germania, che hanno provocato lo sconcerto di una parte della popolazione e l’intervento della polizia.

Gli agenti hanno arrestato un escursionista, con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico.

Categorie:Europa, Società

Con tag:,,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.