Europa

Le proteste continuano in Serbia e nelle enclavi serbe in Kosovo

Le proteste continuano in Serbia e nelle enclavi serbe in Kosovo

Le proteste continuano in Serbia e nelle enclavi serbe in Kosovo

Dopo le proteste della giornata che hanno visto migliaia di persone in piazza a Belgrado, a Mitrovica – enclave serba in Kosovo – è esploso un ordigno che ha mandato in frantumi le finestre dell’edificio che ospita gli uffici della missione Onu e dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa.
Il presidente della Serbia Boris Tadic e il capo del governo Vojislav Kostunica dalle onde della tv di Stato hanno invitato a cessare le manifestazioni per non mettere a repentaglio gli sforzi diplomatici in atto.

Invito non raccolto nella città meridionale serba di Nis dove un gruppo di manifestanti si è scontrato con la polizia che proteggeva un supermercato della catena Mercator, che è di proprietà slovena come slovena è l’attuale presidenza di turno dell’Unione Europea.

Categorie:Europa

Con tag:,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.