Europa

Svolta alle politiche in Belgio vincono i cristiano-democratici

Svolta alle politiche in Belgio vincono i cristiano-democratici

Svolta alle politiche in Belgio vincono i cristiano-democratici

Dopo otto anni all’ opposizione, il partito dei cristiano-democratici ha ottenuto ieri il 31% dei voti alle elezioni legislative in Belgio diventando il primo partito del paese. Resta forte la destra xenofoba con il 20% dei consensi, mentre sono in discesa libera i liberali del premier Guy Verhofstadt (18,5%). Calo ancora più significativo per i socialisti (15,5%), l’ altro partito del governo che tuttavia resta il primo nella regione francofona della Vallonia.

Forti soprattutto nelle Fiandre, la ricca regione di lingua olandese, i cristiano-democratici reclamano riforme e un federalismo più marcato. «Gli elettori hanno fatto un’ altra scelta rispetto alla maggioranza che ha governato il paese negli ultimi otto anni e me ne assumo tutta la responsabilità», ha ammesso il premier uscente.

1 risposta »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.