Cronaca

Ho paura di gente che si comporta così! (della commessa)

Ho paura di gente che si comporta così! (della commessa)

Ho paura di gente che si comporta così! (della commessa)

La storia della commessa era decisamente singolare, la paura quanto mai reale. È arrivata al pronto soccorso chiedendo un esame completo e raccontando che era appena stata baciata da un barbone. Decisamente uno strano tipo di aggressione quella che la donna, atterrita e disgustata, ha raccontato ai medici. Protagonista: un clochard. Alto un metro e 60, vestito con abiti sporchi e stazzonati. L’uomo è entrato nel negozio del centro di Treviglio e si è diretto verso la bella commessa trentaduenne che stava al computer. E qui ha sfoderato la sua tattica da rubacuori: «Ce l’hai Internet? Voglio sapere qual è la capitale dell’Irlanda perché devo contattare un mio amico», le ha domandato. Lei non ha avuto bisogno di controllare in Rete, ha scritto «Dublino» su un post-it e glielo ha allungato. Da qui il clochard ha cominciato a chiacchierare: le ha chiesto se era sposata (sì), se aveva figli (no), infine si è lanciato: si è avvicinato alla donna, con una mano le ha girato la faccia e l’ha baciata. La commessa, presa alla sprovvista, si è ritratta con tale foga da cadere a terra. Lui, il seduttore intraprendente ma con scarso senso della realtà, a tale reazione, ha mormorato: «scusami» ed è uscito velocemente inseguito dalle urla e dagli insulti della spasimante mancata. La commessa si è quindi subito fatta portare al pronto soccorso: temeva di aver contratto qualche virus. Un giornata di esami è bastata a tranquillizzarla: esito negativo.

Categorie:Cronaca

Con tag:

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.