Europa

Elezioni in Serbia, nazionalisti primo partito

Elezioni in Serbia, nazionalisti primo partito

Boris Tadic

La commissione elettorale centrale della Serbia dirama i primi dati ufficiali sul voto: la vittoria sarebbe del partito ultranazionalista, che batte così la formazione politica del riformista e presidente Boris Tadic. Se i riformisti troveranno l’accordo con il partito del premier Vojislav, saranno loro ad andare al potere.

I dati dicono che sostanzialmente che la situazione è quella che era già stata delineata dai primi exit poll registrati nella giornata di domenica: gli ultranazionalisti dell’Srs sarebbe a circa il 27%, mentre il Partito democratico di Tadic è al 22,5% circa; seguono poi il Dss del premier Kustunica al 16,5% ed il G17 dell’ex ministro delle Finanze Dinkic a quota 7,1%.

Secondo questi dati ci sarebbero anche altri due partiti che sfiorano la soglia di sbarramento del 5%: il neonato Partito liberaldemocratico di Cedomir Jovanovic (a 5,5%) e l’Sps (che raggruppa i nostalgici di Milosevic) a 5,4% circa e che quindi rischia l’esclusione dal Parlamento.

Categorie:Europa

Con tag:,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...