Ambiente

I trafficanti di veleni e di morte

Esiste anche un’ eco-mafia ! eh si con la complicità dei governi dei paesi piu’ industrializzati la criminilità fa grossi affari con i rifiuti.
Sono sopratutto i rifiuti tossici e non solo purtroppo che vengono caricati su grosse navi cargo e inviati verso luoghi deserti e con scarsa densità demografica.
I luoghi verso i quali questi rifiuti tossici vengono clandestinamente dirottati sono principalmente i paesi dilaniati dalle guerre civili dove è facile ottenere pezzi di terreno in cambio di forniture d’armi o di congrui finanziamenti alle fazioni in lotta tra di loro.
Una delle realtà piu’ tristi fra le tante terre colpite da questo traffico clandestino è la Somalia che, negli ultimi due decenni, è stato teatro di tutto: dagli scandali e dalle tangenti della Cooperazione ai più diversi commerci illeciti, dagli omicidi sospetti (come quelli del vescovo di Mogadiscio, monsignor Salvatore Colombo, dei giornalisti Ilaria Alpi e Miran Hrovatin) alle gravi violenze commesse persino da militari dei contingenti Onu.
Esistono diverse aree della Somalia che ospitano rifiuti tossici e nucleari di diversi paesi tra i quali l’Italia, frutto di diversi accordi che sono stati presi e vengono tuttora presi sotto banco con i paesi piu’ poveri.
Sono state avviate diverse inchieste anche qui da noi che hanno documentato questa triste realtà ma i magistrati dicono di avere le mani legate e di poter far poco per contrastare il fenomeno dicendo di non poter autorizzare intercettazioni telefoniche ne arrestare nessuno neppure se colto sul fatto.

Pensate che l’anno scorso lo tsunami ha riportato a galla una grossa cisterna contenente rifiuti tossici, che era stata scaricata al largo delle coste somale, gravemente erosa e danneggiata  dalla salsedine e dal moto delle onde. I danni alla fauna , all’ambiente e alla gente che vive nella zona non si sono fatti attendere. Molte sono le persone dei villaggi vicini intossicate e colpite da gravi forme tumorali e diversi purtroppo i bambini che nascono con gravi malformazioni genetiche.

Pensate che attualmente il reato per traffico di rifiuti cade in prescrizione in quattro anni e mezzo e intanto le navi dei veleni solcano i mari, i trafficanti fanno affari con la complicità dei governi, la natura viene distrutta e la gente muore ancora….

Categorie:Ambiente

Con tag:,,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.