Europa

Niente compromessi con Turchia su Ue – Cipro

I leader delle due parti di Cipro si sono incontrati.

I leader delle due parti di Cipro si sono incontrati.

Cipro ha lanciato un avvertimento oggi nei confronti degli altri membri dell’Unione europea, mentre gli ambasciatori dei 25 si riunivano per discutere la proposta turca di una parziale apertura dei suoi porti al commercio con le navi greche cipriote.

Il ministro degli Esteri George Lillikas ha sottolineato che Nicosia continuerà a bloccare qualsiasi discussione sulla candidatura di Ankara nell’Ue, così come sta facendo dal settembre scorso, nel caso in cui qualche partner europeo si mostrasse intenzionato a prendere per buona l’offerta della Turchia di aprire uno dei suoi porti alle navi cipriote.

“Nicosia ricorrerà a misure estreme se qualcuno nell’Unione europea tentasse di usare (la proposta turca) per proporre una limitazione alle sanzioni che dovrebbero essere imposte sulla Turchia a causa del suo rifiuto di adempiere agli obblighi assunti”, ha detto Lillikas in un’intervista alla radio di stato.

Il primo ministro finlandese Matti Vanhanen, presidente di turno della Ue, ha detto oggi che l’offerta turca è insufficiente a soddisfare gli impegni in materia doganale assunti con l’Unione europea, ma ha aggiunto: “Penso anche che sia un segnale positivo verso l’Ue”.

Nel frattempo, il presidente della Commissione europea Jose Manuel Barroso ha detto che la proposta della Turchia va nella giusta direzione. “Non conosco con esattezza l’offerta turca perché non ho ricevuto niente di scritto, ma l’analizzeremo e sembra che vada nella giusta direzione”, ha detto in un incontro con gli studenti vicino a Parigi.

“Mostra che la posizione della Commissione era giusta, perché i turchi non hanno abbandonato il negoziato, come alcuni temevano, e hanno fatto un gesto che sembra positivo nel suo insieme, quindi hanno compreso il messaggio dell’Europa”, ha detto. Cipro, invece, ha già cominciato la sua azione di boicottaggio, bloccando un tentativo dei ministri degli Esteri di chiedere alle Nazioni Unite la prossima settimana di riprendere le discussioni di pace sul futuro dell’isola divisa.

Categorie:Europa

Con tag:,,

1 risposta »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.