Centrodestra

Annozero, Berlusconi chiama Petruccioli

Lite Fi-Udc: nella Cdl è crisi profonda

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi non gradisce la trasmissione ‘Annozero’ di Michele Santoro – dedicata alla vicenda Mills – e chiama il presidente della Rai Claudio Petruccioli, per lamentarsi. E per criticare il fatto che il programma avrebbe rifiutato di mandare in onda una sua chiamata in diretta e una sua precisazione. E’ quanto riferito oggi da Petruccioli ai consiglieri nel corso della riunione del Cda.

La vicenda – secondo quanto si apprende – ha immediatamente scatenato il dibattito in seno al Cda con i consiglieri del centrodestra Angelo Maria Petroni e Marco Staderini molto critici verso il programma di Santoro che, per altro, non avrebbero neppure visto in tv.

In particolare Staderini ha avanzato la richiesta di una ricognizione sul contenzioso legale, ovvero sulle citazioni per diffamazione, di “Annozero” ma anche di “Report”, già oggetto di critiche dei consiglieri della Cdl nelle passate riunioni del consiglio di amministrazione Rai.

Il consigliere Giuliano Urbani definisce un “caso grave e senza precedenti” quanto accaduto nel programma di Santoro: “Berlusconi – racconta Urbani – ha provato in prima battuta ad intervenire al telefono, per fornire oralmente la sua precisazione. Poi, visto che gli hanno detto che non era possibile interrompere il programma, ha inviato nove righe di precisazione, chiedendo che venissero lette in trasmissione, ma anche in questo caso gli è stato risposto di no”.

Immediata la replica dei consiglieri Sandro Curzi e Nino Rizzo Nervo che hanno sottolineato invece la correttezza del programma di ieri sera (loro l’avevavo visto) di Michele Santoro. In particolare Rizzo Nervo ha messo in luce l’equilibrio della puntata in tutte le sue parti, comprresa quella dedicata a Berlusconi e il caso Mills (con Travaglio e Facci).

Quanto poi al rifiuto della trasmissione di mandare in onda in diretta la telefonata di Berlusconi, Nino Rizzo Nervo ha spiegato che questo è l’uso del programma e la stessa cosa è stata fatta anche in puntate precedenti. Ma il punto vero, hanno concordato a questo punto lo stesso Rizzo Nervo e Curzi, è che si sta cercando di creare un clima che ripropone quello di qualche anno fa.

La discussione si è conclusa quindi affidando al direttore generale Claudio Cappon il compito di fare una verifica sul contenzioso giudiziario, ma che abbia avuto già una conclusione, nei confronti dei programmi di approfondimento. Cappon ha però spiegato che una verifica su ‘Report’ era stata già fatta e finora non è stata persa nessuna causa.

In polemica entra anche Renato Schifani, presidente dei Senatori di Forza Italia che attacca Annozero e sostiene che “ieri sera il giornalista della Rai, che non conosce le vere regole del contraddittorio e fa degli attacchi mediatici al presidente Berlusconi la sua ragione di vita professionale, ha dato nuovamente il peggio di sè con un processo televisivo sommario al leader dell’opposizione”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...