Centrodestra

Finanziaria, stasera vertice Cdl su manifestazione

Finanziaria, stasera vertice Cdl su manifestazione

Finanziaria, stasera vertice Cdl su manifestazione

Maroni: ”Noi la facciamo. Se l’Udc verrà meglio, altrimenti peggio per loro”. Casini: ”Prima la battaglia in Parlamento”

E’ previsto per questa sera ad Arcore un vertice della Casa delle Libertà per decidere sulla manifestazione di protesta contro la Finanziaria. Lo ha annunciato il capogruppo alla Camera della Lega Nord, Roberto Maroni. Il vicepresidente del Senato, Roberto Calderoli, ritiene ”che la manifestazione si debba fare a Milano. La cosa migliore è farla a fine novembre o inizio dicembre, quando il testo della finanziaria sarà definitivo”. Quanto a un’ipotizzata ‘freddezza’ dell’Udc sulla manifestazione, Maroni non usa mezzi termini: ”Noi la manifestazione la facciamo. Se l’Udc verrà meglio, altrimenti peggio per loro”.

Sulla presenza dei centristi in piazza oggi è intervenuto Pier Ferdinando Casini. ”In un primo tempo noi saremo impegnati nella battaglia in Parlamento – ha messo in chiaro il leader dell’Udc – se poi ci sarà da parte del governo una sordità e respingeranno aprioristicamente le nostre critiche rimandandole al mittente, allora non escludiamo nulla, neppure di andare in piazza: oggi però, il nostro impegno è in Parlamento, ogni giorno ha la sua pena e la prima pena è il lavoro in Parlamento”.

Per l’Udc parla anche il vicepresidente Maurizio Ronconi che sottolinea: ”Non si può dire a priori se il centrodestra scenderà in piazza per protestare contro la finanziaria: quello che è certo è che l’Udc dovrà evitare una politica di tipo ‘aristocratico’ insensibile alle attese della gente e dei nostri elettori e dichiarare la disponibilità a una grande manifestazione popolare se questa dovesse essere utile alla battaglia che con determinazione faremo in Parlamento”.

E Forza Italia se la prende con il premier per le sue dichiarazioni sull’eventuale manifestazione. ”Prodi, che oltre ad essere quasi sempre arrogante è talora anche irresponsabile – afferma il vicecoordinatore azzurro Fabrizio Cicchitto – deve spiegare che cosa intende dire o far capire affermando che ‘scendere in piazza contro una Finanziaria di questo tipo può essere politicamente rischioso’. In sostanza ci troviamo di fronte a degli uomini di governo che nel migliore dei casi sfottono le categorie sociali che rappresentano la spina dorsale del Paese e nel peggiore minacciano l’opposizione”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...