Lgbt

Bologna: tre gay offesi e presi a sprangate


Bologna: tre gay offesi e presi a sprangate

Bologna: tre gay offesi e presi a sprangate

Dopo i recenti attacchi in Toscana un nuovo atto di violenza antigay in una città aperta e tollerante come Bologna. Servirebbe una legge sui reati d’odio che comprendesse anche l’omofobia. Nuovo episodio di violenza di matrice omofoba. Questa volta ad essere aggrediti sono stati tre ragazzi omosessuali all’uscita di una serata organizzata dal circolo Arcigay Il Cassero di Bologna. Usciti dal locale verso le due di notte sono stati prima insultati come “finocchi di merda” da tre individui, probabilmente di origine slava, che li hanno affiancati a bordo di un’auto che sostava nelle vicinanze. Alle offese verbali è seguito un violento attacco fisico, a colpi di spranga, nel quale i tre hanno riportato varie contusioni che hanno richiesto cure mediche, per poi sporgere denuncia alle autorità su quanto loro accaduto.

Categorie:Lgbt

Con tag:,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.