Mondo

Il Tribunale sentenzia: Calderon presidente

Messico: continua contestazione risultati elezioni dei filo-Obrador

Il Tribunale sentenzia: Calderon presidente

Felipe Calderon, candidato del Partito Azione nazionale (Pan, destra) e’ il nuovo presidente eletto del Messico. Lo ha annunciato oggi il Tribunale elettorale federale (Tepjf).
La risoluzione che conferma la vittoria di Calderon e’ stata approvata all’unanimita’ dai sette giudici del tribunale.  “E’ evidente che il cittadino Felipe Calderon, candidato pre il Partito nazionale d’azione, ha ottenuto il numero maggiore di voti”, afferma la sentenza del Tribunale federale elettorale, letta in seduta pubblica poco prima della pronuncia dei sette giudici.

Sebbene la decisione del tribunale sia inappellabile, lo sfidante Andres Manuel Lopez Obrador aveva gia’ minacciato di continuare la protesta per denunciare i presunti brogli commessi dal partito di governo.

L’ex sindaco di Citta’ del Messico ritiene di essere lui il vincitore, nonostante quel margine dello 0,56 per cento di voti a favore di Calderon, il piu’ esiguo mai registrato in una consultazione elettorale nel Paese.

Le polemiche sull’esito del voto tra Calderon, candidato del Partito azione nazionale (Pan), e lo sfidante della sinistra Andres Manuel Lopez Obrador, sono andate avanti per oltre due mesi.

Categorie:Mondo

Con tag:,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...