Centrosinistra

Tasse. L’Unione chiarisce

Dini: nessun danno alle famiglie, un errore non dirlo

Lamberto Dini

“Stufo delle menzogne e delle invenzioni del centrodestra sul nostro programma”, ma anche per mettere un po’ d’ordine nelle file dei suoi, quanto per tentare di rassicurare gli elettori, Romano Prodi mette le carte in tavola. “Noi siamo per una tassazione leggera, tutta dedicata allo sviluppo e al mantenimento dello stato sociale”, dice il leader del centrosinistra, accompagnato dai responsabili economici dei Ds e della Margherita, ai giornalisti convocati nella sede dell’Unione. Poi, con in mano il volume che contiene il programma elettorale, passa alle puntualizzazioni. La nuova aliquota “del 19-20 per cento” riguarderà solo i titoli di stato di nuova emissione

“Forse abbiamo fatto confusione, forse abbiamo sbagliato. Il centrodestra c’è saltato addosso, e la gente ha preso paura. E non c’è nessun motivo”. Lamberto Dini, ex direttore generale della Banca d’Italia, nonché ex ministro del tesoro e candidato nelle liste dell’Unione, non si rassegna: “È un errore che si poteva evitare. Bastava spiegare le cose per bene: le famiglie e le imprese non hanno niente da temere dall’aumento delle tasse sui titoli di stato. Non gli costerà nulla, così come per lo stato l’aumento delle tasse non porterà nuove entrate, ma si concluderà con una partita di giro. E bisognava dire che la revisione degli estimi catastali si fa per una ragione di equità”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.