Tv

Paola Perego lascia Verissimo.

Paola Perego lascia Verissimo.

Paola Perego

«Ho un certificato medico, malessere da stress». Troppo stress, clima impossibile. Paola Perego lascia Verissimo . Lo fa per iscritto, con una lettera accompagnata da un certificato medico. Ieri era in video (sorridente come sempre) e lo sarà fino a venerdì. Poi stop, fine delle trasmissioni. Nella lettera inviata ai vertici di Mediaset, Paola Perego denuncia il malessere, lo stress e il clima di ostilità che la circonda. Per questo, con il supporto di un certificato medico, annuncia l’abbandono del rotocalco pomeridiano di Canale 5 che dipende dalla testata giornalistica, diretta da Carlo Rossella. Un abbandono che doveva essere messo in atto subito, già da ieri. Ma per non lasciare in estrema difficoltà la rete, l’ex conduttrice della Talpa ha preso un’altra settimana di tempo nel caso si aprisse uno spiraglio. Ancora una settimana. L’ultima.

Un clima di ostilità che dura da tempo, la totale assenza di intesa tra Paola e i suoi autori da una parte e i giornalisti dall’altra, il fatto di non essere «accettata», hanno spinto la conduttrice a un passo sofferto, ma deciso. Che non ammette dietro-front. Per ora le trattative tra Lucio Presta, manager della Perego, e Carlo Rossella (direttore del Tg5) e Alessandro Salem (direttore generale contenuti Rti) non hanno portato a nulla. Paola Perego non recede, non cambia idea.
Dopo il caso di Serie A – Bonolis lascia e arriva Mentana – per Mediaset si apre un nuovo fronte. Che ne sarà della trasmissione? Tornerà a guidarla un giornalista? O ci si affiderà di nuovo a una conduttrice «esterna»? O addirittura – caso estremo – si chiuderà il programma (in palinsesto fino al 2 giugno) con tre mesi di anticipo? Interrogativi che devono trovare risposta nelle prossime ore.

Un’edizione di Verissimo davvero tormentata, quella del dopo Cristina Parodi che aveva guidato il rotocalco negli ultimi nove anni. I sostituti vengono individuati nella coppia Benedetta Corbi e Giuseppe Brindisi. Ma l’«esperimento» dura poco. Ascolti bassi. Ci vuole una svolta, pensano a Mediaset, e allora si fa il nome della Perego. E lì iniziano frizioni e tensioni, le acque si agitano. Non appena comincia a circolare il nome della conduttrice (designata dai vertici Mediaset) al posto di Corbi-Brindisi, i giornalisti di Verissimo e quelli del Tg5 minacciano scioperi e stati d’agitazione. Ma alla fine la Perego ha la meglio. Situazione calma, ma per poco e giornalisti di nuovo sul piede di guerra quando circola la notizia di un coinvolgimento nella trasmissione dell’ex calciatore Stefano Bettarini come inviato e cronista del programma: «Il Cdr del Tg5 si dice esterrefatto». La possibilità sfuma. Intanto gli ascolti sono così così: il tormento sembra ormai al capolinea

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.