Tv

Cristina Parodi torna al tg

Cristina Parodi torna al tg

Cristina Parodi

Nulla è per sempre e la conduttrice torna all’antico amore per l’informazione. Appuntamento alle 20,00 con il Tg5 di Carlo Rossella.  Seralisa Carbone A       convalidare l’amara tesi che “nulla è per sempre”, corre voce sempre più ufficiale che l’impeccabile Cristina Parodi stia per cedere il testimone di Verissimo dopo anni di irriducibile devozione al programma. La notizia è ancora calda di stampa ed ha spiazzato il telepubblico italiano che, ormai da molti anni, è abituato a identificare l’intramontabile rotocalco del Tg5 con il volto rassicurante e confidenziale della giornalista, autrice di numerose pubblicazioni sul bon ton.

Dietro questo repentino cambiamento, a quanto pare, c’è proprio lo zampino del Carlo Rossella, neodirettore del Tg5 e amico di vecchia data della Parodi, quanto mai risoluto a ricondurla all’informazione, sempre sotto l’alto patronato di Mediaset e del Tg. L’addio a Verissimo, infatti, implicherebbe per la Parodi una rentrée di grande prestigio mediatico con la conduzione dell’edizione serale del Tg di Rossella, mentre dalla panchina –sarebbe giusto il caso di dire- comincia a riscaldarsi la godibile Ilaria D’Amico, promossa per la fortunata conduzione di Campioni, il Sogno e ritenuta attualmente la migliore candidata per la sostituzione.

Ad affiancarla, all’interno di una rubrica incentrata su moda e costume che costituirà una delle novità della futura edizione del rotocalco targato Tg5, si è pensato all’ex letterina e giornalista in carriera Silvia Toffanin, da tre anni al timone di Nonsolomoda. Eppure, quest’anno più che mai non avremmo potuto immaginare l’improvviso spostamento di Cristina Parodi, che nel corso della trascorsa stagione di Verissimo ha contribuito ad aggiornare il programma con una serie di nuove idee, dagli ospiti in studio ai sondaggi via sms, rendendo il rotocalco ancora più intrigante e popolare.

La televisione, più di ogni altro mezzo di comunicazione, ci allena al mutamento costante e subitaneo: ci acclimateremo anche a questa “variazione sul tema”, e chissà che il telegiornale diventi meno amaro del solito se, ad accompagnarci dentro la notizia, sarà proprio la confortevole espressione di Cristina Parodi, professionista dell’informazione, volto familiare per milioni di telespettatori nazionali.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.